Table of Contents Table of Contents
Previous Page  18 / 70 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 18 / 70 Next Page
Page Background

di

PIETRO GENTILE

Tecnofuturo

LA TECNOLOGIA

RESA

SEMPLICE

Intervista a

Salvatore Aranzulla

L

a tecnologia fa parte della nostra vita in modo pervasi-

vo: è un “mantra”, che in questa rubrica viene ripetuto costante-

mente, per confermare ogni giorno il fatto che senza tecnologia

la nostra vita sarebbe sicuramente meno agiata, così come è

possibile che, con le dovute attenzioni, anche il “TecnoFuturo”

permetterà a noi e ai nostri figli di avere una vita conmeno pro-

blemi rispetto alle generazioni passate.

Perché ciò avvenga è però necessario che – come accennato – si

prestino le dovute attenzioni, dal rispetto della privacy, all’uti-

lizzo “giudizioso” e trasparente dei nuovi strumenti che l’ICT ci

fornisce in più ogni giorno.

Paradossalmente, la sfida più complessa che coinvolge gli in-

formatici è quella di rendere “semplice” l’utilizzo dei nuovi stru-

menti.

Negli articoli passati si è spesso trattato il tema delle nuove

Società High-Tech della Silicon Valley, nate in un garage, ricor-

dando che da noi in Italia questo sarebbe difficile da realizzare.

Il personaggio di questo numero è la classica eccezione che con-

ferma la regola.

Salvatore Aranzulla

, nato in un paesino della Sicilia meno di

30 anni fa è conosciuto da chiunque in passato abbia avuto pro-

blemi con il proprio PC, lo Smartphone o l’utilizzo di Internet. La

sua attività di “salvatore” degli utenti informatici è nata come

passione da giovanissimo, per poi trasformarsi in una vera e

propria professione, che semplicemente vent’anni fa non esi-

steva.

Oggi con l’uscita del suo libro, Salvatore svela i tanti segreti che

lo hanno portato in pochi anni da un tranquillo paesino di pro-

vincia al caotico “Centro” della Rete. Un successo fatto di anni di

sacrifici e impegno, distante dalla estemporaneità spessomon-

dana degli “influencer” o dei “super-blogger” e nel contempo

molto più concreto e produttivo.

16