Previous Page  3 / 70 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 3 / 70 Next Page
Page Background

1

SETTEMBRE

2018 |

PLUS MAGAZINE

È stato sicuramente uno degli argomenti più chiacchierati

dell’estate. E anche se non amate il calcio, a meno che non

siate degli alieni o viviate su Marte, sarete a conoscenza del-

l’evento dell’estate: la Juventus di Andrea Agnelli ha acqui-

stato dal Real Madrid Cristiano Ronaldo.

E tutti parlano di lui...

È un giocatore da record, pluripremiato, l’unico ad aver vinto nello stesso anno (2016)

Champions League, Europei, Mondiale per Club e Pallone d’oro, ma soprattutto, CR7,

come lo chiamano i calciofili, è un “brand”, un’icona, un marchio conosciuto in tutto il

mondo. Le cifre non riguardano solo le sue strabilianti performance sul campo o i suoi

lauti guadagni, ma anche i milioni di seguaci sui social. Tanto per darvi qualche numero

Cristiano Ronaldo su Instagram ha 134 milioni di seguaci, su Facebook 122 milioni di like

infine su Twitter 74 milioni di followers.

Le persone lo seguono in massa e a colpi di like, commenti e condivisioni, fanno crescere

a dismisura la sua immagine. Lui, con una sapiente regia e la serietà di un professionista

che si allena per 365 giorni all’anno, certamente non li delude. In tutto questo rutilante

mondo di calcio e business, non va dimenticato l’uomo Ronaldo, lo sportivo al mondo

che - memore delle sue umili origini - dona di più in beneficenza di ogni altro.

La Cristiano Ronaldo Mania è scoppiata un po’ ovunque. La ‘7’ bianconera è stata messa

in vendita sullo store che è subito andato in crisi per i troppi accessi; a Milano, culla di

Milan e Inter, si è venduta una maglia al minuto; a Trieste è spuntato il gelato al gusto CR7

e a Grottaglie, in provincia di Taranto, è sbocciato un murales dedicato all’ex calciatore

del Real Madrid. Addirittura ad Hong Kong, dove mi trovavo ad agosto in vacanza, ho

trovato il nuovo profumo CR7.

Insomma un fenomeno che non può essere umano!

Non ci resta che aspettare i numeri da marziano che ci proporrà durante il campionato ed

apprezzare i colpi di palla come solo un dio del calcio come lui sa fare. E a quel punto non

esisterà più la maglia che indossi o la squadra per cui tifi. Perché meriterà applausi e basta.

La “Cristiano Ronaldo mania”

di

Paola Gomiero

(direttore FABI Plus)

EDITORIALE