Plus Magazine 45

54 GIUGNO 2024 | PLUS MAGAZINE Il miraggio di Camilla Läckberg e Henrik Fexus A conclusione della loro appassionante trilogia, gli autori creano una trama incalzante, incentrata su numeri, codici e giochi mentali, firmando il gran finale di una serie in cui il coinvolgimento è totale. Tutto inizia quando una misteriosa telefonata al ministro della Giustizia segna l'inizio di un macabro conto alla rovescia. Mina Dabiri, la poliziotta ossessionata dai microbi, assume la guida delle indagini. Ma gli indizi scarseggiano e non le resta che tornare a chiedere aiuto a Vincent Walder, il maestro mentalista che molti ritengono capace persino di leggere nel pensiero. Pioggia per i bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni Il nuovo libro della serie “I bastardi di Pizzofalcone” parte da un omicidio che mette alla prova i poliziotti del commissariato: quello di Leonida Brancato, penalista imbattibile. Sotto un diluvio che non concede tregua, circondati da nemici e nonostante dolorosi problemi personali, i formidabili poliziotti del commissariato di Pizzofalcone si districheranno fra segreti, ipocrisie, rancori, arrivando a scoprire una verità quanto mai inaspettata. You like it darker. Salto nel buio di Stephen King Dal leggendario Maestro della narrativa, una raccolta di dodici racconti, molti dei quali inediti, che ci calano nei meandri più oscuri dell'esistenza, sia metaforicamente che letteralmente. Storie sul destino, la mortalità, la fortuna e le pieghe della realtà dove tutto può succedere, ricche e avvincenti come i suoi romanzi, forti nei temi ma altrettanto piacevoli da leggere, che ci confermano la capacità insuperabile di King di sorprendere, stupire e portare terrore e conforto insieme. Mala. Roma criminale di Francesca Fagnani La giornalista e conduttrice nota per il successo di “Belve”, firma un’inchiesta che racconta le sfumature, le influenze e i rapporti insospettabili della malavita romana. Un viaggio nelle viscere di una Roma nascosta in cui le contraddizioni tra bellezza e degrado, pace apparente e violenza latente, diventano evidenti. A dare avvio alla narrazione è l'omicidio di Fabrizio Piscitelli: la punta dell'iceberg di una rete criminale che affonda le proprie profonde radici nel tessuto della città. di Milena Lagnese LIBRI RECENSIONI

RkJQdWJsaXNoZXIy MjEzMjU0