Previous Page  20 / 72 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 20 / 72 Next Page
Page Background

18

GIUGNO

2019 |

PLUS MAGAZINE

Per il settore bancario da alcuni anni si par-

la di fenomeno “FinTech”, compagnie a metà

strada tra la tecnologia e la finanza: il pri-

mo vero esempio di grande portata a livello

mondiale è stata la nascita di PayPal che dal

20 luglio 2015 è quotata presso il Nasdaq,

la borsa tecnologica di New York. Il termine

FinTech deriva dall’unione di due parole: “fin”

come finanza e “tech” come tecnologia.

Il FinTech ha come obiettivo finale la digita-

lizzazione totale del sistema bancario e fi-

nanziario usando la tecnologia per rendere

il sistema stesso più efficiente.

Vista la loro natura altamente tecnologica,

le FinTech sono generalmente nuove imprese

che fondano la loro stessa filosofia di affari

sull’ICT.

Da alcuni anni le banche, anche italiane,

hanno deciso di approcciare il fenomeno per

evitare di rimanere spiazzate dalla velocità

con cui questo sta evolvendo.

Ne abbiamo parlato con Marta Ghiglioni, Di-

rettore Generale di Italia FinTech, nel corso

dell’ABI Lab Forum 2019, che ha avuto luogo

presso la Borsa di Milano.

L’INTERVISTA

Molti avranno letto negli ultimi anni sul

fenomeno FinTech.

Che cos’è effettivamente una FinTech?

Il mondo della Finanza e del Banking è le-

gato alla tecnologia molto più di altri settori.

Trovare quindi una definizione precisa del

cosa sia FinTech e cosa non lo sia è più com-

plesso rispetto ad altri settori. L’innovazione

tecnologica legata al banking ha raggiunto

un livello talmente sofisticato, per cui ha

cambiato il modello di business e il modello

di servizio al cliente. La FinTech entra in una

parte sostanziale dei processi dell’industria

TECNOFUTURO

IntervistaaMarta Ghiglioni

DIRETTORE GENERALE DI ITALIA FINTECH

di Pietro Gentile

Banche e FinTech

COMPETIZIONE O COLLABORAZIONE?

Marta Ghiglioni, Direttore

Generale di Italia FinTech.